Super Mario Galaxy 2 – torna la vecchia mappa

Super Mario Galaxy 2 – torna la vecchia mappa
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

I tanti utenti del Nintendo Wii cha hanno avuto modo di giocare il primo Super Mario Galaxy, hanno potuto notare la mancanza di uno degli elementi che aveva caratterizzato le vecchie produzioni dedicate all’idraulico italiano, cioè la scomparsa della mappa di gioco su cui Mario si muoveva prima di affrontare i livelli platform. Per quanto il cambiamento sia stato indolore e Super Mario Galaxy non ne abbia sofferto qualitativamente, sembra che la Nintendo, per il sequel, abbia optato per una decisa inversione di rotta con il ritorno della famosa mappa.

Chi ha giocato New Super Mario Bros Wii ed il molto più risalente Super Mario Land ricorderà che il protagonista si muoveva su di una mappa dai sentieri già fissati che portavano ai livelli di gioco o alle fasi bonus in cui venivano spese le monete raccolte durante le fasi platform. La mappa si rivelava per gradi secondo gli stage ultimati che liberavano le strade da percorrere per arrivare a quelli da affrontare.

Con Super Mario Galaxy, invece, la Nintendo aveva introdotto un punto di partenza, un’astronave, che veniva usato come hub per raggiungere poi i vari stage. Tale scelta era in linea con Mario 64, produzione che aveva visto la scomparsa della mappa, soppiantata da un castello che costituiva il punto di partenza.

Shigeru Miyamoto in persona, in un’intervista a Game Informer ha invece confermato il ritorno della famigerata e scenografica mappa:

Potete pensare a qualcosa di simile a Super Mario World o New Super Mario Bros. Wii, dove ci sono diverse mappe nelle quali spostarsi.

Secondo il mitico game designer la scelta è stata motivata dalla volontà di far concentrare l’utente sull’azione pura, senza rendergli troppo difficile la ricerca dei livelli da affrontare:

Vogliamo che i giocatori si concentrino sull’azione piuttosto che passare il tempo a raggiungere i vari livelli.

In effetti un altro motivo per questo ritorno alle origini è la presenza in ogni livello di vari obiettivi secondari per risolvere i quali servirà un gran numero di stelle, con le quali riaffrontare i quadri già risolti e guadagnare i traguardi lasciati indietro.

In effetti non si può che plaudire la scelta della Nintendo che inserisce un elemento tanto caro ai fan di vecchia data.

440

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 25/03/2010 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici