Nintendo 3DS: problemi di connessione con l’e-Shop a causa di XL

Nintendo 3DS: problemi di connessione con l’e-Shop a causa di XL
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Mario dorato in New Super Mario Bros 2 per Nintendo 3DS

Sin dal rilascio di Nintendo 3DS è stato chiaro a tutti che la grande N avesse intenzione di pubblicare i titoli delle sue piattaforme anche in formato digitale e, soprattutto, allo stesso prezzo della copia fisica (di cartucce e CD, quindi). L’idea interesserà anche Nintendo Wii U, la cui data di rilascio non è stata ancora annunciata ufficialmete: Nintendo ha spiegato che i giochi per la console domestica usciranno sin dal day one in entrambe le versioni e ha specificato che non c’è alcuna ragione per la quale sottoporre quella digitale a un drastico calo di prezzi, visto che, pur essendo assente l’imballaggio, ci sono altri costi da sostenere (?). I primi esperimenti hanno iniziato ad avere luogo nel magico mondo di Nintendo 3DS, ora presente in tutto il mondo in ben diciannove milioni di copie; i risultati, però, non sono stati positivissimi, visto che la stessa Nintendo ha ammesso che ci sono stati problemi di connessione con i server. Ma vediamo nel dettaglio cosa è successo.

La grande N ha messo in vendita per la prima volta le versioni digitali di alcuni titoli per la console portatile, di due grandi titoli, a dire il vero: il primo è New Super Mario Bros 2, il dodicesimo gioco della serie principale Mario, l’ottavo bidimensionale e il terzo della linea New Super Mario Bros, sequel diretto, ovviamente, di quello che nel 2006 fu un vero e proprio successone per Nintendo DS: New Super Mario Bros; il secondo è Demon Training, che fa parte della nota serie Brain Training e ha, almeno finora, una data di rilascio solo nipponica.

I due titoli sono stati resi scaricabili dalle 9 del mattino, stessa ora in cui Nintendo ha lanciato sul mercato Nintendo 3DS XL, che, pur avendo delle caratteristiche potenzialmente vincenti, non è all’altezza delle aspettative dei fan – questo, almeno, è ciò che hanno dichiarato alcuni analisti. Ebbene, l’uscita della console portatile in contemporanea con il rilascio della versione digitale dei due titoli ha causato non pochi problemi all’eShop, a causa della prevedibile congestione dei server, che sono risultati inattivi – ha poi confermato Nintendo – dalle 9 alle 11.30. Problemi del genere non dovrebbero più verificarsi – ha sottolineato la compagnia -, ma, in casi come questo, nessuno potrà mai avere certezze assolute (chi ha avuto a che fare con PlayStation Network la scorsa estate ne sa qualcosa).

480

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Sab 28/07/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici