Batman: Arkham Asylum 2 – Bane il protagonista?

Batman: Arkham Asylum 2 – Bane il protagonista?
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Gli eroi, quelli dei fumetti ad esempio, riscuotono sempre un grandissimo successo da parte degli appassionati videogiocatori, che sono sempre molto contenti di ritrovarli nei loro prodotti videoludici preferiti. Lo testimonia il recente successo che è stato registrato da parte del videogame Batman: Arkham Asylum, uscito ormai qualche mese fa e subito giudicato molto positivamente dai videogiocatori che lo hanno acquistato e dai critici di tutto il mondo, che hanno parlato molto bene sia delle caratteristiche tecniche del gioco che della trama di fondo su cui si basano le vicende del gioco.

In questo periodo si parla spesso del seguito che potrebbe avere questo videogame con un secondo episodio della relativa serie. L’azienda di produzione Rocksteady Studios, che ha realizzato il videogioco, ha espresso dei propositi per il futuro.

Secondo l’azienda produttrice infatti ci sarebbero le condizioni per la realizzazione di un nuovo prodotto che sia molto originale e, anche se legato al personaggio di Batman, che possa discostarsi dall’avere l’eroe mascherato come protagonista principale.

Non si sa al momento nulla di maggiormente dettagliato al riguardo, ma una cosa è certa: l’azienda di produzione ha affermato, tramite le parole di Sefton Hill, che sarebbe molto contenta di poter creare un nuovo prodotto che abbia come protagonista un personaggio come Bane.

Si tratta, per chi non lo sapesse, del nemico principale di Batman. A questo punto la domanda è evidente: il prossimo episodio della serie potrebbe avere come protagonista principale Bane o qualche altro nemico del famosissimo Batman?

319

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Ven 26/03/2010 da in , , ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici