Assassin’s Creed 3, uscita in ritardo a causa di John Beiswenger?

Assassin’s Creed 3, uscita in ritardo a causa di John Beiswenger?
  • Commenti (1)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

assassin s creed 3 uscita ritardo

L’uscita di Assassin’s Creed 3 potrebbe essere posticipata a causa di un problema legale determinato da John Beiswenger, l’autore di romanzi, che ha deciso di far causa ad Ubisoft per una presunta violazione del copyright. In effetti uno dei romanzi di John Beiswenger ha una trama che in qualche modo coincide in alcuni aspetti con quella di Assassin’s Creed. Ci sarebbe una strana coincidenza quindi tra il filo conduttore della nota serie videoludica e un romanzo di John Beiswenger, che narra la storia di un uomo il quale, grazie ad un macchinario, riesce a rivivere le vicende della vita dei suoi antenati.

In realtà bisogna specificare che le due storie non sono perfettamente coincidenti, in quanto nella serie di videogiochi il filo conduttore si arricchisce poi di molti particolari che si allontanano dal romanzo. E’ soltanto l’idea di base che viene a coincidere.

In realtà saranno i giudici poi a dover determinare se si è trattata di una vera e propria violazione del diritto d’autore. Intanto però le polemiche sulla questione non smettono di farsi sentire e sono stati molti i fan che hanno espresso la loro opinione collegandosi sul sito di Amazon.

Nello specifico molti appassionati della serie di Assassin’s Creed non hanno fatto altro che lasciare diverse recensioni negative in relazione al romanzo di John Beiswenger. Il romanzo in questione ha come titolo “Link“. Quest’ultimo ha conquistato 161 commenti. Molti di questi sono nettamente negativi. Alcuni commentano il testo, altri invece accusano l’autore di plagio.

Da questo si capisce come la serie di videogames Assassin’s Creed abbia trovato un profondo riscontro da parte del pubblico, per questo si attende che esca il terzo capitolo della serie. In molti giocatori sarebbero pronti a sfidare qualunque ipotesi di violazione del copyright, pur di non rinunciare ad uno dei loro videogames preferiti.

La serie Assassin’s Creed ormai è diventata un mito e gli appassionati non possono accettare che qualcuno si scagli contro di essa così facilmente. Intanto anche John Beiswenger ha conquistato qualche vantaggio da tutta questa storia, anche perché il suo romanzo Link ha ottenuto una maggiore visibilità. E magari chissà, sotto sotto potrebbe esserci stata un’intenzione di questo tipo…

Intanto non ci resta che aspettare con una certa ansia la data di uscita di Assassin’s Creed 3, che potrebbe subire dei ritardi proprio a causa del processo che vedrà contrapposti da un lato Ubisoft e dall’altro John Beiswenger. Non sappiamo chi vincerà, ma è chiaro che per gli appassionati ha già vinto Assassin’s Creed.

461

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mar 01/05/2012 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Dynamik 3 maggio 2012 15:32

John Beiswenger se vincerà la causa diventerà la persona più odiata del mondo altro che Justin Bieber

Rispondi Segnala abuso
Seguici