Viaggio in auto in programma? Usa quest’app ed eviterai spiacevoli imprevisti

Se avete in programma un viaggio in auto, usate quest’app così da evitare spiacevoli imprevisti lungo il percorso.

Nonostante l’estate sia ormai terminata da un pezzo e le ferie siano un lontano ricordo, sempre più persone stanno decidendo di concedersi piccole vacanze durante i mesi autunnali. Anche solo una gita di un giorno o un weekend fuori porta possono bastare per ricaricare le pile e staccare dalla monotonia di tutti i giorni.

Scaricate quest'app prima di un viaggio in auto
L’app utile se dovete fare un viaggio in auto – Games4all.it

Ecco perché impazzano offerte e promozioni legate ad hotel, voli, treni e chi più ne ha più ne metta. Ma è l’auto che continua ad essere il mezzo di trasporto più apprezzato, in particolare quando ci si deve spostare in Italia e le distanze sono brevi. Se anche voi avete in programma a breve un viaggio in auto, vi consigliamo di usare subito quest’app per evitare spiacevoli imprevisti durante il percorso.

Viaggio in auto, l’app che dovete scaricare subito

Se siete soliti viaggiare in auto, allora vi serve subito quest’app. Che grazie all’ultimo aggiornamento, integra nuove funzionalità basate sull’intelligenza artificiale che renderanno l’intero tragitto più tranquillo. Così sarete sicuri di evitare spiacevoli inconvenienti e di poter arrivare a destinazione in tempo zero. Lasciandovi alle spalle problemi di ogni sorta.

Ecco le novità previste per Google Maps
Tutti gli aggiornamenti in arrivo su Google Maps – Games4all.it

Stiamo parlando di Google Maps, probabilmente l’app di navigazione più famosa e riconosciuta al mondo. Anche se l’avete già sul vostro smartphone, a breve ci sarà un aggiornamento utilissimo. Come annunciato da Big G con un post sul suo blog ufficiale. Tra le modifiche, per i limiti di velocità ora ci sarà l’ausilio di alcuni modelli di intelligenza artificiale che potranno identificare tutte le informazioni sui limiti di velocità da alcune fonti come le immagini di Street View o di terze parti. Senza dimenticare il segnale GPS, per individuare la posizione del’utente e capire quale genere di segnale indicare.

Va detto poi che i limiti di velocità tendono a cambiare con una certa rapidità, anche per via di fattori esterni come possono essere i restringimenti della carreggiata per via dei lavori in corso. Google Maps sarà in grado di analizzare l’andamento del traffico, così da individuare eventuali variazioni.

Con un controllo incrociato insieme agli altri dati raccolti coi metodi che vi abbiamo elencato, per far sì che ogni automobilista abbia sempre tutto a portata di mano. Nelle prossime settimane dovrebbe arrivare questo aggiornamento utilissimo, vi consigliamo di scaricarlo se avete in programma un viaggio in auto a breve.

Impostazioni privacy