Taylor Swift asfalta anche Martin Scorsese, il plauso di Nolan: “Dobbiamo imparare la lezione”

Taylor Swift è una straordinaria cantante che è riuscita nell’impresa di superare anche un famoso cineasta come Martin Scorsese. Ma come ha fatto?

Taylor Swift continua a mietere incredibili successi nel mondo dello spettacolo. Il celebre filmaker Christopher Nolan l’ha elogiata con un commento. Ma cosa è accaduto con Martin Scorsese? Ecco tutti i dettagli della vicenda.

Taylor Swift domina la scena cinematografica
Il nuovo film di Taylor Swift mette in difficoltà persino Scorsese – Games4All.it

Taylor Swift non aveva ancora 30 anni quando ha firmato il suo primo contratto discografico con la Big Machine Studios che ha fatto uscire l’album d’esordio della celebre cantautrice. Cinque anni dopo Forbes l’ha inserita al settimo gradino tra le celebrities più importanti del mondo. Durante la premiazione agli MTV Video Music Awards è stata l’artista più nominata con 13 candidature. Ma come mai è stata elogiata da Christopher Nolan? Cosa è successo di preciso e cosa c’entra Martin Scorsese?

Taylor Swift raggiunge la vetta più alta

Taylor Switf ha sconfitto al botteghino americano Martin Scorsese e il suo ultimo film con protagonisti Leonardo DiCaprio e Robert De Niro: Killers of the Flower Moon. La cantautrice ha sfidato il regista di The Departed con il suo The Eras Tour, una pellicola ricavata dai live di agosto al Sofi Stadium di Los Angeles. Il film è stato il più visto in America per il secondo fine settimana riportando un guadagno complessivo di 131 milioni di dollari in Usa e 171 milioni di dollari in tutto il mondo.

Taylor Swift batte Martin Scosese al botteghino
Taylor Swift oltre ogni previsione-Foto: Youtube Nexo Digital-(games4all.it)

La cantautrice ha stabilito un grande primato: è stato il primo film-concerto a superare i 100 milioni. Bisogna riconoscere il merito dell’attrice che in un periodo tanto delicato per il cinema a livello internazionale ha portato in sala tanti spettatori entusiasti. Certo, la detentrice di una laurea honoris causa in Belle Arti da parte della New York University, ha dalla sua parte tanti fan che l’hanno sostenuta anche in questa occasione.

Durante un intervento dell’11 ottobre scorso presso l’Università della Grande Mela, Christopher Nolan reduce dal successo di Oppenheimer speso parole di stima per la decisione della collega. La voce di Wildest Dreams ha deciso di collaborare con AMC Theatres per distribuire il lungometraggio, bypassando streaming e studi di Hollywood.

Dobbiamo imparare la lezione ha spiegato Nolan, aggiungendo che oltre all’enorme guadagno in termini di denaro la visione al cinema è un modo prezioso di vedere o condividere esperienze. Tutti coloro che ritengono che il cinema sia defunto e abbia lasciato il trono alle piattaforme in streaming dovrebbero prendere appunti.

Impostazioni privacy