Smartphone usati, non dovrai più buttarli: con la nuova legge te li comprano a peso d’oro

Se avete degli smartphone usati, non buttateli! Grazie alla nuova legge, ve li compreranno a peso d’oro: ecco tutti i dettagli.

Il mercato degli smartphone è in costante evoluzione, con le grandi aziende tech che ogni anno lanciano nuovi dispositivi dalle caratteristiche sempre più avanzate e top di gamma. Spingendo soprattutto i più appassionati a cambiare telefono con costanza, portando ad un aumento dei dispositivi usati e non più utilizzati in commercio.

Il nuovo mercato degli smartphone usati grazie alla legge
Smartphone usati, ecco perché non dovreste buttarli – Games4all.it

Se anche voi ne avete uno o più in casa, fareste meglio a non buttarli. Di recente infatti è stata introdotta una nuova legge che va proprio ad aumentare i benefici della compravendita di smartphone usati, per un fenomeno che è destinato ad aumentare nel corso degli anni. Facendo così, potreste farveli pagare a peso d’oro e spendere di meno per comprare il device nuovo dei vostri sogni. Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

L’Unione Europea ha deciso ancora una volta di muoversi in prima linea, con l’obiettivo di far crescere il riciclo delle materie prime contenute nei rifiuti elettronici. E dunque non poteva non rientrare in questa categoria il settore degli smartphone. Con anche la volontà di incentivare il riuso dei telefoni stessi e di altri dispositivi per un’economia sempre più circolare.

Smartphone usati, la nuova legge incentiva il mercato della compravendita

Pensate che, secondo un’analisi di Statista, ormai il mercato dei telefoni usati e ricondizionati ha raggiunto i 50,5 miliardi di dollari a livello mondiale. E i numeri sono destinati a crescere vertiginosamente nei prossimi anni. Ora la Commissione Europea ha introdotto alcune novità, riguardanti incentivi finanziari come sconti e buoni che potranno essere sfruttati con un tasso sotto il 5% per poter incentivare questo tipo di mercato.

Le ultime normative dell'UE sugli smartphone usati
L’UE vuole incentivare il ricircolo degli smartphone usati – Games4all.it

E l’idea è anche di sensibilizzare maggiormente i cittadini sul tema, rendendo più visibili i punti di raccolta. Andando anche a fornire buste ed etichette prepagate per la consegna. Si consiglia infine la creazione di partenariati tra le varie organizzazioni che si occupano di riutilizzo e gli operatori dei sistemi di ritiro. Tutte manovre pensate con cura e che puntano a far crescere l’intero settore.

Ecco perché, se avete degli smartphone usati in casa, fareste meglio a non buttarli. I prezzi sono destinati a crescere nei prossimi mesi e anni, così come la domanda e l’offerta. Ecco perché potreste inserirvi in questo fenomeno per far accrescere i vostri guadagni in maniera intelligente e sostenendo l’economia circolare.

Impostazioni privacy