Singularity incontra Lies of P in quello che potrebbe essere uno dei giochi più belli di sempre

Grande attesa per questo nuovo gioco che potrebbe diventare un cult della generazione: un mix tra Singularity e Lies of P.

Il 2023 ha un po’ placato il malcontento dei videogiocatori su questa nona generazione di console. Fino all’anno scorso, infatti, si era visto poco di innovativo, ma soprattutto non erano usciti molti titoli degni di nota. Insomma, per vari motivi, erano mancati all’appello i grossi nomi e le grandi produzioni.

Nuovo videogioco incredibile
Questo videogame è un mix tra Bioshock, Dishonored e Lies of P – Youtube @xbox – games4all.it

Adesso, grazie a questo anno ricco di uscite, non ci si può lamentare più dell’assenza di grossi calibri, tuttavia c’è ancora qualche mancanza dal punto di vista dell’innovazione e delle novità. In questa generazione sono usciti tanti ottimi indie, ma è mancata quella nuova Ip in grado di segnare una generazione (sì è vero c’è stato Elden Ring ma si tratta di un gioco che a livello tecnico può essere benissimo inserito nella passata generazione).

Tra gli indie che hanno lasciato un segno indelebile nell’industria in questi ultimi anni ricordiamo sicuramente It Takes Two, Sifu ed il recentissimo Lies of P, gioco che prende spunto dai souls ma che rivendica una propria originalità grazie ad un comparto grafico degno di nota e allo stato dell’arte.

Questo nuovo gioco è un mix tra Singularity e Lies of P: sarà il gioco in grado di segnare una generazione?

Proprio la bellezza di Lies of P ha aumentato la voglia di poter vivere un’esperienza completamente nuova, in un titolo originale che possa essere identificato come una pietra miliare di questa epoca videoludica che stiamo vivendo. Per questa ragione c’è anche chi aspetta con ansia delle nuove Ip dagli studi più importanti del settore.

Nuovo videogioco incredibile
Grandi aspettative per Clockwork Revolution – Steam – games4all.it

Tra i giochi annunciati finora, ad ambire a questo gravoso compito potrebbero essere un paio di titoli in particolare: Black Myth Wukong, Phantom Blade Zero e soprattutto l’interessantissimo Clokwork Revolution di Inxile. Passato in sordina tra i tanti annunci di Microsoft, questa esclusiva Xbox ha un design magnetico e ricorda da vicino produzioni come Bioshock e Dishonored.

Si tratta infatti di un gioco in prima persona, ambientato in un futuro distopico in cui qualcosa di sinistro minaccia la realtà in cui ci muoviamo. La visuale in prima persona, lo stile grafico e i poteri del protagonista danno anche le vibes di Singularity, ma da quanto emerso il genere sarà diverso da tutti i giochi citati finora.

A quanto pare Clockwork Revolution sarà un Rpg con dinamiche di gameplay vicine a quelle dei souls. Ecco dunque che in questo ambizioso e originale progetto troviamo una spruzzata anche dell’amatissimo Lies of P. Il successo dipenderà da vari fattori, in primo luogo dalla solidità del gameplay, in secondo dalla qualità della narrativa – sia nello storytelling che nella lore del mondo di gioco – e del sistema di crescita del personaggio.

Le premesse affinché diventi un gioco di tutto rispetto ci sono tutte e se gli elementi sopra accennati verranno sviluppati nel migliore dei modi potremmo trovarci di fronte ad un titolo che segna un’epoca videoludica, esattamente come quelli da cui sembra prendere ispirazione.

Impostazioni privacy