Silent Hill Ascension fa di tutto per essere serio e far dimenticare Kojima ma non ci riesce

Il lancio di Silent Hill Ascension avrebbe dovuto far dimenticare Kojima ma non è stato così: un dettaglio coglie di sorpresa.

Da pochi giorni è stato lanciato Silent Hill Ascension, un capitolo del tutto nuovo della celebre saga Konami. Il ritorno di questo amato titolo, seppur in una nuova veste, era attesissimo ma sembra che qualcosa non sia andato per il verso giusto. I gamers avrebbero storto il naso in merito ad alcuni dettagli.

Silent Hill Ascension non convince nessuno
Silent Hill Ascension cerca di far dimenticare Kojima – via RE Ascension – Games4all.it

La saga di Silent Hil sarebbe dovuta ritornare con un titolo fatto interamente da Hideo Kojima. Un progetto seguitissimo dai fan del franchise ma che è stato interrotto per problematiche tra l’autore e la stessa Konami. Dal Playable Teaser su Silent Hills, uscito nel 2014, sono passati alcuni anni e la software house nipponica ha tentato con i nuovi titoli di far dimenticare Kojima ma i tentativi pare siano stati vani.

In particolar modo c’è un elemento che fa capire come i rapporti tra Konami e Kojima non siano idilliaci. Oltre a questa curiosità c’è anche un titolo che non ha convinto a pieno ed è stato reputato da molti come carente in alcuni punti.

Silent Hill Ascension non fa dimenticare Kojima: la delusione dei fan

Il debutto di Silent Hill Ascension non è stato certamente positivo e non solo perché Konami ha impostato un sistema di monetizzazione molto frequente ma anche per la chat integrata. Quest’ultimo elemento avrebbe dovuto avere il compito di dare un’esperienza immersiva e collettiva ma così non è stato.

Kojima censurato nella chat di Silent Hill Ascension
La chat di Ascension censurava qualsiasi messaggio con la parola “Kojima” – Foto IG: @ideo_kojima – (Games4all.it)

Come segnalato sui social dai tanti giocatori di Ascension, nella chat si poteva inserire qualsiasi tipo di cosa tranne le paroleHideo Kojima“. Un messaggio con il nome dell’autore nipponico sarebbe stato immediatamente censurato. Un modo probabilmente per evitare domande sull’interruzione del rapporto con Kojima e del conseguente progetto su Silent Hills.

La chat inserita in Silent Hill Ascension quindi ha creato tanti problemi ai videogiocatori, a tal punto da portare Konami alla decisione di rimuoverla. Questi elementi hanno segnato la partenza di questo titolo ma per Konami c’è ancora tempo per recuperare. L’azienda è al lavoro su Silent Hill 2 Remake anche se i tempi si stanno sempre più allungando. I fan infatti sono indispettiti dalla mancanza di notizie e dalla profonda incertezza attorno a questo titolo. Insomma per Konami l’attuale periodo non è semplice ma potrebbe cambiare tutto con i prossimi prodotti in arrivo.

Impostazioni privacy