“Le regole sono regole”: Bill Gates vuole trasformare un castello italiano, il sindaco si mette di traverso

Bill Gates ha di recente comprato un castello in Italia con l’intenzione di trasformarlo, ma il sindaco non è d’accordo. Ecco il problema.

L’imprenditore americano Bill Gates, che tutti conosciamo per aver fondato Microsoft, si è fatto vivo in Italia. La tecnologia non c’entra niente: il suo scopo è l’acquisto dello storico Castello di Portofino, noto anche come Villa San Giorgio. Si tratta di una dimora di tutto rispetto, appartenuta in passato alla baronessa Mumm. Le intenzioni di Bill non sono, tuttavia, quelle di andarci a vivere. E questo crea più problemi di quanto sembra.

Bill Gates
Bill Gates compra un castello in Italia, ma la cosa diventa complicata in fretta – Fonte: X @BillGates – Games4All.it

Villa San Giorgio, di per sé, è un posto assolutamente splendido. Con vista direttamente sul mare di Portofino, coprendo un totale di 1200 metri quadri e un ascensore che porta direttamente a una spiaggia privata. al momento l’edificio è diviso in 12 appartamenti, affittati a VIP durante l’anno. La struttura risale al XII secolo, con due torri angolari collegate da un singolo corpo. Due piani, con quello superiore riservato agli appartamenti. Il tutto è corredato da un bellissimo giardino terrazzato. Il tutto è costato a Bill Gates un totale di 60 milioni di euro, e ha già dei piani per l’edificio.

Castello di Portofino: i piani di Bill Gates

Il piano di Bill Gates è semplice: trasformare il Castello da una semplice raccolta di appartamenti privata a un vero e proprio hotel di lusso. Sfortunatamente per lui, la cosa non sembra così semplice. Bisognerebbe prima di tutto sfrattare gli inquilini VIP che usano l’appartamento al momento. Le intenzioni di Gates, al momento, sembrano voler trasformare Villa San Giorgio in una parte della catena Four Seasons. Sfortunatamente la burocrazia italiana non lascia dubbi a riguardo: il passaggio non sarà semplice come probabilmente si aspettava.

Castello Portofino
L’acquisto di Bill Gates del Castello di Portofino potrebbe causargli più complicazioni del previsto – Fonte: Ansa – Games4All.it

Secondo le leggi italiane, al momento la villa è considerata un edificio abitativo residenziale. Prima di poter trasformare il castello è necessario cambiarne la destinazione d’uso, che richiede un doppio nulla osta, sia dal Comune di Portofino che dal Parco di Portofino. Questo potrebbe non venir concesso, visto che il piano regolatore non ha previsto l’esistenza di hotel nell’area. Il sindaco di Portofino, Matteo Viacava, ha chiarito la sua prospettiva in maniera cristallina, specificando l’importanza del piano regolatore. Nonostante apprezzi l’interesse di Bill Gates nel suo paese, la sua posizione è chiara: “Le regole sono regole”.

Impostazioni privacy