Hai mai provato l’Air Tag? Ecco cos’è e come funziona: reperibile su Amazon, ti svolterà la vita

Apple ha rilasciato da qualche tempo un nuovo accessorio che promette di rendere più facile la vita delle persone smemorate.

Con l’avvicinarsi del periodo delle feste, molte persone si ritrovano alla ricerca del regalo perfetto per i propri cari. Tra libri, nuovi dispositivi tecnologici o oggetti per la casa, è facile perdersi in un labirinto di possibili idee regalo. Tra gli strumenti più curiosi in commercio quest’anno ce n’è però uno che sarà un presente perfetto per una precisa categoria di persone: quelle che dimenticano i propri oggetti ovunque.

gli airtag costano 31 euro su amazon
Gli AirTags sono un dispositivo irrinunciabile per chi è solito dimenticare in giro i propri oggetti – games4all.it

Stiamo parlando degli AirTags, un’innovativa trovata di Apple che aiuterà tutte quelle persone che ogni giorno perdono ore a cercare di ricordare dove hanno lasciato un determinato oggetto. Saranno utili anche per chi viaggia molto e ha bisogno di tenere sempre sotto controllo la posizione di bagagli e valigie. Macchine, animali domestici e, in alcuni casi, persino persone: gli AirTags sono perfetti per ritrovare qualsiasi cosa.

Mai più oggetti smarriti con gli AirTags

Sono piccoli dischi che possono essere attaccati agli oggetti e tracciati tramite iPhone o iPad. La loro posizione non è tracciata tramite GPS, ma tramite Bluetooth. Un AirTag emette un segnale Bluetooth che si collega in modo privato e sicuro a qualsiasi dispositivo registrato nella rete “Trova il mio” (la funzione di tracciamento della posizione di Apple). La sua posizione viene poi triangolata dalle sue connessioni e inviata all’iPhone dell’utente.

gli airtag servono per ritrovare gli oggetti smarriti
Gli AirTags saranno abbinati all’iPhone dell’utente, che sarà il solo a poter accedere alla loro posizione (Foto YouTube Marques Brownlee) – games4all.it

Ad esempio, immagina che la tua valigia monitorata con un AirTag al suo interno e venga trasportata da un luogo all’altro all’interno dell’aeroporto. Il dispositivo si collegherà a qualsiasi iPhone nelle vicinanze, come quelli nelle tasche dei gestori dei bagagli, e la posizione verrà trasmessa al tuo iPhone nell’app “Trova il mio”. Per coloro che sono preoccupati per la privacy, tutti gli AirTags sono collegati a un singolo ID Apple.

Questo significa che solo coloro che accedono a un dispositivo Apple con quell’ID Apple possono effettivamente vedere la posizione dell’oggetto. Possono essere acquistati direttamente negli store Apple, sia fisici che online, e sono disponibili a un prezzo molto conveniente anche su Amazon. Nei giorni in cui si avvicina il periodo del Black Friday, Amazon propone gli AirTags al prezzo di 31,00 euro ciascuno.

Impostazioni privacy