GTA Online, arriva una notizia terribile: milioni di giocatori buttati fuori

Pessima notizia per gli appassionati di GTA Online, Rockstar ha deciso di interrompere il supporto: fuori gioco milioni di giocatori.

Sono anni ormai che gli appassionati di Grand Theft Auto attendono con ansia l’annuncio della data d’uscita del sesto capitolo curriculare della saga. Rockstar per politica aziendale non dà mai troppe info prima del lancio e generalmente annuncia l’arrivo di un nuovo titolo non più di 6 mesi prima.

GTA Online addio a tanti giocatori
GTA Online sta per buttare fuori tantissimi videogiocatori – foto via Rockstar – Games4all.it

Tale modus operandi rende non troppo preoccupante l’assenza di informazioni, visto che quando la compagnia deciderà di comunicare vorrà dire che l’attesa sta per finire. Intanto Rockstar Games ha di recente fatto un’altra comunicazione che riguarda GTA Online, il servizio gratuito offerto a tutti coloro che hanno acquisto una copia di GTA 5, nonché uno dei giochi online più giocati degli ultimi 10 anni.

In seguito ad una decisione presa da Microsoft, l’azienda si è vista costretta ad interrompere il supporto per alcuni dispositivi. Si tratta di un processo di obsolescenza del tutto normale, ma l’interruzione del supporto causerà inevitabilmente l’addio al gioco di milioni di giocatori che non hanno potuto o voluto aggiornare i propri hardware.

Rockstar lascia fuori milioni di giocatori da GTA Online

Probabilmente sapete già che Microsoft ha deciso di interrompere il supporto ai sistemi operativi più anziani. Fino ad oggi, nonostante Windows 10 sia una realtà da almeno 8 anni e l’11 sia arrivato al suo secondo anno, l’azienda di Redmond ha mantenuto il supporto per Windows 7 e Windows 8 (sistema operativo che per molti è stato solo un’anticipazione, una versione beta del 10).

Rockstar esclude milioni di giocatori
A partire dal 30 gennaio, GTA Online non sarà più supportato su Windows 7 e 8 – Twitter @rockstargames – games4all.it

Continuare a supportare i vecchi Os non è più profittevole per la compagnia, la quale si vuole concentrare sui due più recenti e anzi spinge l’utenza affinché si decida per il passaggio a Windows 11. La fine del supporto spinge anche chi lavora sui sistemi operativi di Microsoft a passare avanti, principalmente per una questione di sicurezza dei propri prodotti, ma anche per evitare malfunzionamenti e problematiche.

Non sorprende dunque che Rockstar abbia deciso di interrompere a sua volta il supporto a Windows 7 e 8 di GTA Online. L’azienda americana ha infatti annunciato che non ci saranno nuovi aggiornamenti per il proprio live service a partire da gennaio 2024.

Insomma tutti quei videogiocatori che continuavano a godere del capolavoro Rockstar anche con i sistemi più datati, se vorranno continuare a giocarci dovranno per forza di cose aggiornare il sistema operativo e in molti casi, con tutto probabilità, acquistare un PC più moderno.

Impostazioni privacy