Facebook, scompare un tasto e gli utenti sono una furia

Gli utenti di Facebook in queste ore hanno visto la scomparsa di un tasto a cui erano tanto affezionati: ora tutti gli utenti sono una furia.

Sono diverse gli aggiornamenti che hanno visto Facebook protagonista negli ultimi anni. L’applicazione di Mark Zuckerberg si sta evolvendo sempre di più, nella speranza di ritrovare appeal tra gli utenti. Adesso però gli sviluppatori avrebbero rimosso un tasto a cui gli utenti erano davvero affezionati.

Facebook scompare tasto
Gli sviluppatori optano per la rimozione – Games4All.it

Sono ore caldissime per Meta, la società che sviluppa due dei social più famosi al mondo come Facebook ed Instagram. Il team di sviluppo ha deciso di avviare una nuova fase per gli utenti di tutto il mondo andando ad introdurre una schermata che chiede agli utenti di scegliere tra la versione a pagamento o continuare ad usufruire l’applicazione gratuitamente ma con le inserzioni pubblicitarie.

Adesso quando l’utente aprirà il social si troverà davanti un disclaimer che chiede: “Vuoi abbonarti o continuare a utilizzare i nostri Prodotti senza costi aggiuntivi con le inserzioni?”. Mark Zuckerberg spiega che questo cambiamento è dovuto alle nuove leggi nella zona geografica dell’utente, offrendo così una nuova opzione di scelta riguardo all’uso delle informazioni personali per scopi pubblicitari.

Facebook, scompare un tasto: l’utenza storce il naso

Gli interessati potranno quindi accettare il pagamento dell’abbonamento che dovrebbe costare intorno ai 12,99 euro al mese. In alternativa sarà sempre possibile continuare ad utilizzare il social gratuitamente ma visualizzando le inserzioni pubblicitarie. Ma questa non è l’unica novità, visto che in queste ore è scomparso un tasto su Facebook ed era anche uno dei più apprezzati dagli utenti.

Facebook scompare tasto
L’ultimo accorgimento degli sviluppatori – Games4All.it

L’ultimo aggiornamento dell’app per smartphone di Facebook ha creato non poca frustrazione per gli utenti. Infatti sembra proprio che una nuova versione del software per questa piattaforma abbia danneggiato il tasto “indietro”, situato nella parte inferiore dello schermo. La funzione, seppur basilare, era utilissima per consentire agli utenti di tornare facilmente al proprio feed principale dopo aver visualizzato i post.

Nonostante questo, per qualche motivo sconosciuto, ha improvvisamente smesso di funzionare, costringendo i fan a raggiungere la parte superiore dello schermo per premere un pulsante di “Indietro” secondario. Seppur potrebbe sembrare un accorgimento da poco, l’update ha lasciato interdetti gran parte dell’utenza, che è rimasta irritata e l’ha definito “grottescamente poco intuitivo“. Sono diversi quindi gli utenti che sui social si sono fatti sentire.

Infatti diversi account hanno chiesto a Facebook il tasto indietro impostato come lo era in precedenza. Una situazione che ha destato la curiosità anche del tabloid inglese Mirror, che ha provato a raggiungere telefonicamente i vertici di Meta chiedendo se nei piani c’era in programma un passo indietro. Gli esponenti del social però al momento non si sono voluti pronunciare e chissà che questo piccolo passo falso non crei un nuovo calo d’utenza per Facebook.

Impostazioni privacy