COD Modern Warfare 3 ancora deve uscire ma è già pieno di cheater

Manca sempre meno al lancio di COD Modern Warfare 3 ma, stando a quanto emerso, è già pieno di cheater. Ecco cosa sta succedendo.

Da ormai qualche giorno, è disponibile per PlayStation 5 e 4 la versione beta del multiplayer di Call of Duty Modern Warfare 3, il remake del celebre titolo che ha segnato un’epoca per il franchise. La prima fase ha preso il via dalle ore 19:00 del 6 ottobre, mentre dal 12 ottobre si passerà alla seconda fase di beta valida per tutte le piattaforme.

Ci sono già i cheater su COD MW3
COD Modern Warfare 3, scovati i primi cheater (screenshot Callofduty.com) – Games4all.it

Nonostante il titolo non sia ancora disponibile in versione stabile per tutti, stanno già iniziando ad emergere le prime problematiche. Tra le altre cose, infatti, diversi utenti hanno segnalato la presenza dei tanti agognati cheater. Ossia utenti che riescono ad accedere ai codici di gioco per “truccare” il proprio personaggio e poter vincere più facilmente. E ora Activision Blizzard è chiamata ad una risposta immediata.

COD Modern Warfare 3 ha già i cheater: tutti i dettagli

Sembrava un incubo legato ai videogiochi di anni fa, ma invece sembra che il fenomeno dei cheater sia destinato a far discutere ancora. Almeno su Call of Duty, con il prossimo capitolo della saga che ancora deve uscire ma è già pieno di utenti che sfruttano alcuni trucchetti coi codici per poter vincere più facilmente sfruttando alcune abilità extra per uccidere gli altri utenti connessi alla lobby in maniera più facile e veloce.

Ecco cosa sta succedendo nelle lobby di COD Modern Warfare 3
La beta di COD Modern Warfare 3 ha già i cheater (screenshot Callofduty.com) – Games4all.it

Una notizia che ovviamente ha fatto discutere sin da subito e ha scatenato la rabbia e l’ilarità degli utenti. Questi ultimi, molto ironicamente, hanno ricordato quella che è oggi la prima versione di COD Modern Warfare 3. Che già anni fa era proprio famosa per avere una lunga serie di cheater in qualsiasi lobby, rendendo praticamente impossibile giocare ad ogni modalità in modo “normale”.

Tra salti infiniti, vita senza limite, armi sempre all’ultimo livello già dal day one e chi più ne ha più ne metta, gli errori che si possono vedere su COD Modern Warfare 3 sono innumerevoli. E ora che finalmente sta per arrivare un nuovo titolo che riprende le storiche mappe in chiave moderna e con una grafica più avanzata, gli utenti speravano di poter dire finalmente addio ai cheater. E almeno per il momento, a quanto pare, non potrà essere così. La speranza è che, visto che il fenomeno si sta verificando già da queste prime fasi di beta, prima del lancio ufficiale sul mercato ci possa essere un fix del problema. Stando a quanto emerso, Activision Blizzard si sarebbe già attivata.

Impostazioni privacy