Buona parte di chi domina i match COD MW3 usa questa skin: è polemica

Ogni volta che si torna a parlare di un capitolo di COD tornano le domande relative alle skin. In particolare a chi è che le prova e chi le autorizza.

Perché il gioco in pratica non ha fatto neanche in tempo ad uscire che si è già riproposta la questione riguardo le scelte cromatiche e di design delle skin che sono disponibili per i giocatori.

Activision continua a far innervosire i giocatori di cod con le skin
Activision è riuscita a produrre una skin peggiore di Roze – games4all.it

Quelli che stanno producendo più scompiglio nelle mappe sembrano aver trovato la loro nuova skin Roze. Ma stavolta il problema sembra essersi trasformato in una sorta di gigantesca barzelletta collettiva. Perché da più parte sui social ci si chiede come sia possibile non rendersi conto che alcune scelte di stile semplicemente non dovrebbero ricevere nessun tipo di avallo.

Il problema della skin Roze era che qualcuno l’aveva progettata per essere del tutto nera, estremamente stilosa ma in pratica invisibile in qualunque piccola ombra naturale o artificiale. La skin della discordia stavolta almeno non è nera. Eppure la situazione è addirittura peggiore. Come è possibile?

Sledgehammer, per favore nerfate la skin” la richiesta dai fan di COD

Reddit si sta animando soprattutto nel forum che riguarda Modern Warfare 3. Perché iniziano ad essere pubblicati i messaggi dei giocatori che sono già stufi di un comportamento che all’interno di Activision sembra essere diventata la norma: progettare skin che risultano impossibili o quasi da individuare e che quindi generano parecchio scompiglio.

la nuova skin impossibile da vedere dentro COD
Gaia/Groot è la nuova skin impossibile di COD – games4all.it

Dopo la famosa skin tutta nera effetto matt che era Roze adesso dentro Modern Warfare 3 c’è una skin che qualcuno ha ribattezzato la skin di Groot e che è forse ancora più problematica. In realtà il problema deriva semplicemente dal fatto che questa skin, il cui nome tecnico è Gaia, era stata prodotta per Modern Warfare 2 ma può essere trasportata nel nuovo gioco insieme a tutti gli altri oggetti cosmetici che si possiedono. à

Una comodità per chi raccoglie skin e oggetti da un capitolo all’altro del multiplayer Activision. Un enorme problema per chi invece si trova a dover cercare di individuare una skin che per un buono 80% è totalmente trasparente. Basta rimanere immobili per scomparire completamente. Ed è per questo che sul forum di tutti i forum c’è già chi chiede di nerfare la skin.

Perché a quanto pare quello che è già stato fatto proprio dentro Modern Warfare 2 non sta bastando. Sui social c’è chi se la prende con chi si occupa del test qualità ma è chiaro che l’ultima parola non è certo di chi passa le giornate a caccia di bug ma degli sviluppatori e del publisher.

Se la skin Groot/Gaia genera profitto Activision non la eliminerà mai. Certo è che inserire questi elementi di frustrazione e che suonano come un invito a pagare se si vuole giocare come si deve aprono la porta a chi, frustrato da tutto, decide magari di affidarsi a un cheat.

Impostazioni privacy