Allerta Steam, diversi account violati: fate attenzione, girano dei malware

Numerosi attacchi si sono registrati nelle ultime ore, la piattaforma corre ai ripari contattando gli utenti colpiti dagli hacker

Come sottolineato nella nota diffusa da Valve nelle ultime ore, Steam sarebbe stato vittima di “un picco di attacchi sofisticati, finora mai registrati. Degli hacker avrebbero infatti utilizzato una falla nel sistema per nascondere software malevolo all’interno di alcuni giochi.

Attacco hacker contro Steam
Steam è stata violata da pesanti e specifici attacchi hacker: cosa è successo – Games4all.it

Una notizia che ha fatto scalpore nelle ultime ore, soprattutto considerando che potrebbe essersi verificata una grossa fuga di dati appartenenti ai videogiocatori. Nel frattempo, l’azienda si è messa in contatto con le numerose case di produzione colpite e i relativi sviluppatori, cercando di mettere una pezza sull’emorragia.

Cattive notizie per gli utenti Steam, la piattaforma è stata colpita da un gruppo di hacker. Il comunicato è arrivato qualche ora fa, è stata Valve a diffondere i dettagli sulla vicenda. Sembrerebbe che i malintenzionati abbiano scelto diversi giochi presenti in catalogo per nascondere malware.

Steam vittima di un attacco hacker? Cosa sta succedendo

Attraverso una falla presente all’interno del sistema infatti gli ignari videogiocatori avrebbero dovuto aggiornare i prodotti in questione, infettando in definitiva i loro terminali al termine del download. Fortunatamente l’azienda è intervenuta in tempo, visto che le vittime sarebbero meno di 100, o almeno così ha dichiarato.

Gruppo di hacker attacca Steam, malware nascosto in alcuni giochi
Degli hacker avrebbero nascosto del malware all’intero degli aggiornamenti di alcuni giochi Steam, Valve corre ai ripari – games4all.it

Questi ultimi si sono visti recapitare una mail che definire preoccupante è un eufemismo: “Ci siamo adoperati immediatamente per rimuovere la build sospetta da Steam, tuttavia vi incoraggiamo a far girare i vostri antivirus di fiducia per uno scan completo” – a diffondere il documento Simon Carless di GameDiscoverCo con un tweet pubblicato su X.

I provvedimenti riguarderanno anche gli sviluppatori, considerando che i requisiti di sicurezza sono stati modificati a seguito degli attacchi. Entro il 24 ottobre dovranno aggiungere un numero di telefono all’account così da poter verificare, attraverso l’invio di un codice, l’autenticità degli update. Non c’è bisogno neanche di dirlo, in molti si sono lamentati dello scarso preavviso.

Sempre secondo Carless, si starebbero trovando in una situazione abbastanza scomoda oltre al fatto che gli SMS possanno essere comunque uno strumento che gli hacker possono sfruttare per ingannare i destinatari. Valve infine fa sapere che potranno utilizzare l’API SetAppBuilLive per scegliere quale ID di Steam utilizzare e, di conseguenza, quale numero indicare per la procedura di notifica e conferma.

Impostazioni privacy