Final Fantasy XIII-3, uscita confermata: Lightning protagonista assoluta

Final Fantasy XIII-3, uscita confermata: Lightning protagonista assoluta

final fantasy xiii 3 square enix dominio

Continuano a proliferare indiscrezioni sul sequel di Final Fantasy XIII-2, Final Fantasy XIII-3, che dovrebbe – stando alle dichiarazioni rilasciate da alcuni membri Square – mettere un punto definitivo alle vicende di Lightning, Serah e Noel (DLC e contenuti scaricabili, permettendo). Informazioni sul futuro della serie erano state pubblicate già da Famitsu, storica rivista nipponica che difficilmente pubblica articoli o indiscrezioni, se non ne è certa. Secondo la redazione, Square Enix si starebbe preparando ad annunciare qualcosa di fantastico per celebrare il venticinquesimo annivesario della serie, che sarà protagonista, come sapete, di un evento ghiottissimo, a partire dal 31 agosto e fino al 2 settembre; in questa occasione, Yoshinori Kitase presenterà un progetto che ha già avviato da tempo e che, a quanto pare, molti apprezzeranno moltissimo. A confermare quanto scritto dalla rivista giapponese, un sito teaser che Square ha aperto per l’occasione, non senza rilasciare un comunicato ufficiale.

La volontà della software house è quella di continuare l’avventura, ritornando ai vecchi tempi, e cioè dando ancora spazio a Lightning e alla sua storia, che, in effetti, non essendo giunta completamente al termine – e, soprattutto, non in modo chiaro -, deve assolutamente trovare una fine degna del personaggio che ne è protagonista; a prescindere dalle polemiche sul gioco di ruolo, infatti, non si può certo dire che l’eroina di Final Fantasy XIII-2 non sia un character riuscito sotto tutti i punti di vista.

L’annuncio di Square Enix avverrà il prossimo primo settembre:

Si avvicina una tempesta – così si esordisce nel sito teaser -. Il team di Final Fantasy XIII annuncia il futuro della saga di Lightning. La saga di Lightning, iniziata con Final Fantasy XIII – così prosegue -, ha venduto finora più di 9.6 milioni di copie. Il secondo capitolo, Final Fantasy XIII-2, si è concluso a maggio del 2012 con il contenuto scaricabile intitolato Lightning: Il requiem della dea [che, però, non chiarisce tutto sull'epilogo ndr]. Alcuni dei membri più importanti del team di sviluppo di Final Fantasy XIII, tra cui il produttore, il direttore e il direttore artistico, stanno per rivelare tutti i particolari sul seguito della storia di Lightning. La presentazione si svolgerà il 1 settembre 2012, durante un evento organizzato a Tokyo in occasione del 25esimo anniversario di Final Fantasy‘.

Quelle che erano voci di corridoio, insomma, sono ormai certezze. Cosa ne sarà di Final Fantasy XIII? Qui di seguito, la cronistoria di tutti i rumor su Final Fantasy XIII-3.

Square registra il dominio, ma non per FF XIII-3
Final Fantasy XIII-3 è stato registrato come dominio da Square Enix nel 2011. La compagnia, però, non aveva mai rilasciato news sul sequel di Fabula Nova Crystallis, che è stata già arricchita – si fa per dire – da Final Fantasy XIII-2, incentrata sulle avventure di Serah e Noel alla ricerca, tra un viaggio temporale e l’altro, di Lightning. Sempre nel 2011 arrivò da parte di Square una smentita che piacque a quasi tutti i suoi sostenitori, stanchi dell’andazzo di una serie che, per certi versi, stava rasentando – e continua a farlo tuttora – il ridicolo; Akio Ofuji, PR di Square Enix Japan, sottolineò, infatti, che la registrazione del dominio avvenne solo e soltanto per impedire a terzi di prendere possesso di una URL legata a un marchio – Final Fantasy, ovviamente – vincente e affermato in tutto il mondo, nonostante le critiche.

Square, insomma, mise a tacere tutti i pettegolezzi secondo i quali era al lavoro su Final Fantasy XIII-3, anche perché già impegnata nello sviluppo e nella promozione di due nuovi Kingdom Hearts, uno per PS Vita e Nintendo 3DS; nella realizzazione di Final Fantasy Versus XIII e in titoli annunciati precedentemente.

‘La storia di Lightning continuerà’, parola di Kitase

La situazione sembra essere cambiata radicalmente, dopo la pubblicazione in Giappone del libro Final Fantasy XIII-2 Ultimania Omega, che contiene, tra le altre cose una nuova intervista a Yoshinori Kitase e Motomu Toriyama, il primo producer di FF XIII-2; il secodo, invece, game director.

Spiegare XXX Years Later – ha così esordito Kitase, parlando del DLC su Lightningsarebbe inutile. Sembra che la frase to be continued possa significare che la storia di Lightning continuerà in altri contenuti scaricabili, ma potremmo dargli anche un’interpretazione differente‘.

In termini diversi, non è detto che il titolo continui con contenuti scaricabili – anche perché Requiem of Goddess, invece di mettere un punto definitivo alle vicende di Serah e Noel, le ha complicate, lasciando aperti non pochi scenari (alla fine, per esempio, il ragazzino venuto dal futuro e Hope si salvano o no? -; potrebbe anche succedere che venga proposto un terzo sequel di tutto il progetto.

‘Lightning deve risvegliarsi’, l’annuncio di Toriyama

A fornire ulteriori dettagli è stato Toriyama:

Con Lightning rimasta nel cristallo, ma con il suo cuore intatto, potremmo dire che il mondo di Final Fantasy XIII sia ormai concluso in via definitiva. Prego per il giorno in cui Lightning si risvegli e che gli sforzi di Serah siano ricompensati. Come Lightning, che ha fatto un passo avanti verso un evento segreto, anche noi vogliamo fare altrettanto con un nostro progetto‘.

Sempre Toriyama, parlando a Famitsu.com in occasione dell’incontro Taipei Developers Conference, si è detto piuttosto soddisfatto dei progressi fatti con Final Fantasy XIII-2, pur ammettendo che non tutti i fan sono contenti di come la compagnia si sta comportando: Toriyama ha messo in evidenza che pubblicare periodicamente DLC per ampliare il titolo – DLC che, come Requiem of Goddess, sono soltanto fumo negli occhi, venduto a caro prezzo, tra l’altro – è una mossa che ad alcuni piace particolarmente e che ad altri, invece, decisamente no. Il game director di Final Fantasy XIII e XIII-2 è stato chiaro, però: qualora si dovesse ritornare alle vecchie maniere e, cioè, alla pubblicazione del titolo per intero, la software house impiegherebbe molto più tempo per rilasciare il titolo.

Detto che è meglio aspettare un anno in più per avere tra le mani un gioiellino e non un accozzaglia di DLC da installare ogni volta, non è su questo che vogliamo soffermarci; bensì su come Toriyama potrebbe festeggiare, assieme al suo team e con tutti i fan della saga, il venticinquesimo anniversario di Final Fantasy.

Il DLC dedicato a Lightning – ha spiegato Toriyama – conteneva un finale che ha lasciato una sensazione di mistero e di speranza. Il giorno in cui il significato di questo epilogo verrà alla luce non è troppo lontano‘.

Ciò significa che l’ipotesi di un terzo capitolo, essendo terminati i contenuti scaricabili, è non possibile ma certa. Saremo pure controtendenza, però è meglio così: Final Fantasy XIII-2, anche con tutti i DLC installati, termina in un modo che definire ‘assurdo’ e ‘insignificante’ è dire poco. Molto poco.

Questa serie, tra l’altro, sta diventando più ingarbugliata di Kingdom Hearts e, per quanto possa essere entusiasmante giocare ai singoli capitoli, non è un bene. Fossimo in Toriyama, effettueremmo un immediato cambio di rotta, prima di toccare una volta e per sempre il fondo. Ma i consigli dei fan – si sa -, a fronte del successo economico, contano fino a un certo punto.

1338

Segui Games4all

Mer 22/08/2012 da in , , ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Lucas 2 luglio 2012 01:53

la gente si è lamentata molto del XIII x varie cose (linearità, mancanza di città, personaggi secondari quasi assenti).
e poi crea il XIII-2, che migliora un paio di punti, ma ne rovina altri! ovvero rovina la trama, i lieti fine del XIII vengono sfatati in modo orribile!!! e questo gia basterebbe!
il resto invece è rovinato dai DLC, a differenza di altri, nn mi lamento x dlc aggiuntivi su costumi o armi, chissene frega, chi li vuole se li piglia, ma fare dlc con pezzi di trama, lì diventa preoccupante!!!
ovvero avere un gioco incompleto!
mi auguro nn esista mai un XIII-3, solo x nn cadere nella monotonia, e io da grande fan che nonostante tutto ha amato il 12 e apprezzato il 13, nn lo piglierei mai

Rispondi Segnala abuso
Cartoon84 16 agosto 2012 21:05

quando finii il dlc il requiem della dea sperai in un continuo con un XIII-3 e quindi sarei contentissimo in un annuncio uffucuale

Rispondi Segnala abuso
Cartoon84 16 agosto 2012 21:06

quando finii il dlc il requiem della dea sperai in un continuo con un XIII-3 e quindi sarei contentissimo in un annuncio ufficiale

Rispondi Segnala abuso
Fuffantasy 1452131455 30 agosto 2012 11:06

Questi sono alla frutta…..

Rispondi Segnala abuso
Gio 17 febbraio 2013 12:35

Il 12 è il migliore !! prenderebbero spunto da lì…

Rispondi Segnala abuso
Seguici