Batman Arkham Asylum 2: salta l’ambientazione ad Arkham?

Batman Arkham Asylum 2: salta l’ambientazione ad Arkham?
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Batman: Arkham Asylum 2 potrebbe non essere più ambientato ad Arkham. Sembrerebbe quasi una contraddizione, e questo fa già pensare ad un cambio del titolo di fondo di quella che ormai deve considerarsi una serie di videogame, eppure in realtà le azioni di gioco non verranno spostate molto rispetto alle ambientazioni in cui si trovano nel primo episodio della serie. L’annuncio arriva grazie alle dichiarazioni rilasciate da uno sviluppatore del gioco che fa parte del team che si sta occupando della realizzazione del secondo capitolo di un gioco che è stato molto apprezzato nelle ultime settimane.

Paul Denning ha infatti affermato durante un’intervista che il manicomio criminale Arkham potrebbe essere abbandonato perché ormai al suo interno si è svolto tutto ciò che gli sviluppatori hanno ritenuto necessario.

Adesso le azioni di gioco si potrebbero spostare maggiormente verso altre aree, ma rimanendo comunque all’interno della stessa città di Gotham, luogo importante e che ovviamente non si può abbandonare del tutto.

Dove si svolgeranno le azioni di preciso è ancora presto per dirlo, ma sembra quindi quasi sicuro che non rivedremo il carcere che ha segnato profondamente il successo di un gioco molto importante per il mercato videoludico.

Il team di sviluppo è convinto che le potenzialità di una città come Gotham sono davvero tantissime e sfruttabili a seconda delle esigenze che si presentano al momento.

Probabilmente quindi si hanno già dei punti di riferimento ben precisi all’interno dei quali le azioni della trama di gioco potrebbero venirsi a trovare nel prossimo episodio.

334

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 17/12/2009 da in , ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici