RPG

Final Fantasy Dimensions per iOS e Android a prezzi allucinanti

square enix final fantasy dimensions nintendo 3ds

La registrazione di Final Fantasy Dimensions risale al 16 gennaio, quindi a molti mesi fa, e la notizia non era stata messa messa in rete da Square Enix: a scoprire tutto fu un utente di NeoGaf sei giorni dopo. Sul nuovo gioco di ruolo non si sa moltissimo, se non che non sarà un reboot di un titolo già annunciato, ma un vero e proprio spin-off di una serie sempre più sfruttata e incapace di conquistare completamente i fan, come ai vecchi tempi. Il titolo è stato sviluppato da Matrix Software per iPhone, Android e altri dispositivi mobile, con un occhio rivolto quasi esclusivamente ai mercati europeo e americano, da sempre diversi rispetto a quello giapponese, che – almeno agli inizi – non faceva parte del target di mamma RPG. Non sarà sicuramente un capolavoro, ma, trattandosi di un gioco per dispositivi mobili, potrebbe servire non poco per i classici ‘momenti morti’, quando non si hanno a portata di mano vere e proprie console, siano esse PlayStation Vita, Nintendo 3DS o i loro predecessori.

Leggi l'articolo

Final Fantasy XIII-3, uscita confermata: Lightning protagonista assoluta

final fantasy xiii 3 square enix dominio

Continuano a proliferare indiscrezioni sul sequel di Final Fantasy XIII-2, Final Fantasy XIII-3, che dovrebbe – stando alle dichiarazioni rilasciate da alcuni membri Square – mettere un punto definitivo alle vicende di Lightning, Serah e Noel (DLC e contenuti scaricabili, permettendo). Informazioni sul futuro della serie erano state pubblicate già da Famitsu, storica rivista nipponica che difficilmente pubblica articoli o indiscrezioni, se non ne è certa. Secondo la redazione, Square Enix si starebbe preparando ad annunciare qualcosa di fantastico per celebrare il venticinquesimo annivesario della serie, che sarà protagonista, come sapete, di un evento ghiottissimo, a partire dal 31 agosto e fino al 2 settembre; in questa occasione, Yoshinori Kitase presenterà un progetto che ha già avviato da tempo e che, a quanto pare, molti apprezzeranno moltissimo. A confermare quanto scritto dalla rivista giapponese, un sito teaser che Square ha aperto per l’occasione, non senza rilasciare un comunicato ufficiale.

Leggi l'articolo

Dragon Age 3, uscita certa nel 2014? Ecco cosa vedremo

mark darrah dragon age 3 bioware

Sul conto di Dragon Age 3 continuano a circolare voci di corridoio a non finire: dopo le indiscrezioni trapelate grazie a Mark Darrah, infatti, è stato LinkedIn a svelarci qualcosa in più sui possibili sviluppi della saga. Non sappiamo ancora se BioWare sia effettivamente al lavoro sul sequel, ma il curriculum pubblicato da Rafael Grassetti sembra suggerirci che qualcosa di molto interessante bolle in pentola; nel documento pubblicato, infatti, si legge che Grassetti è stato assunto nell’agosto dello scorso anno come artista responsabile della creazione di personaggi: ruolo che di certo gli è familiare, visto che lo sviluppatore è stato uno tra i principali artefici del cast di Mass Effect 3, gioco di ruolo tanto chiacchierato per l’epilogo quanto interessante sotto molti aspetti. Il diretto interessato, ovviamente, non ha proferito parola; in casi come questo, però, l’ufficialità rappresenta soltanto la ciliegina sulla torta, che, per quanto possa essere gustosa, resta sempre una parte infinitamente piccola rispetto al ‘dolce’ finale. Chiusa questa breve parentesi gastronomica, veniamo al dunque: quali sono i rumor su Dragon Age 3?

Leggi l'articolo

Dark souls: Prepare to Die Edition, in uscita su pc l’action RPG [VIDEO]

[

Mancano pochi giorni alla data di uscita ufficiale di Dark Souls: Prepare to Die edition e al GamesCom viene presentato un nuovo cinematic trailer che ci immerge nell’atmosfera spaventosa e orrifica del videogame che è pronto a sbarcare su PC oltre che sulle console, insieme a nuovi contenuti e caratteristiche aggiuntive.

Leggi l'articolo

Ninokuni, PS3: in Europa la versione ‘All-in-One’ e speciali bonus pre-order [VIDEO]

ninokuni ps3 franchise level 5

Premesso che è davvero triste assistere all’insuccesso di Ni no Kuni su PlayStation 3, viste le bassissime vendite in Giappone, apprezziamo davvero tanto la decisione di Akihiro Hino, CEO di Level-5, di voler fare del titolo un vero e proprio franchise, sperando che non si intestardisca sulle home console (troppo “mature” per un RPG del genere) e sfrutti al massimo le potenzialità dei nuovi gioiellini portatili, Nintendo 3DS per esempio. La versione DS, infatti, non è stata un fiasco: le vendite sono state soddisfacenti e sono state proprio queste, forse, a spingere la compagnia a decidere di portare avanti il suo lavoro anche in Europa. Hino ha sottolineato che si tratta di un progetto a lungo termine, considerando che sono molti gli aspetti di cui gli sviluppatori devono ancora discutere; il sequel del gioco, infatti, potrà vedere la luce solo e soltanto se questo dovesse avere successo anche qui da noi.

Leggi l'articolo

Mass Effect 3, il DLC ‘Leviathan’ alla scoperta degli alieni

Un collage di Mass Effect 3

News da urlo per i fan di Mass Effect 3, dopo la pubblicazione di Extended Cut, DLC con il quale la compagnia ha fatto luce sul contestatissimo finale, cercando di recuperare la fiducia dei gamer e di tutti coloro che speravano in un epilogo di gran lunga diverso. Le informazioni su Mass Effect 3 vengono direttamente dal summer showcase che Electronic Arts ha tenuto in questi giorni, dove il distributore ha fatto il punto sulla serie, soffermandosi non soltanto sui contenuti scaricabili, ma anche sull’add-on Firefight Weapons Pack e, soprattutto, sulla versione del gioco per Nintendo Wii U, la prossima home console targata Nintendo che dovrebbe accogliere non pochi giochi di questa generazione. Uno dei punti di forza dell’evento è stato sicuramente il DLC ‘Leviathan’, che non sarà ambientato, ovviamente, alla fine del terzo capitolo della serie, bensì durante; il comandante Shepard e la sua ciurma, infatti, si impegneranno in una missione piuttosto difficile, quella di ricercare il Leviatano, ‘il più custodito segreto della galassia‘, che, secondo la leggenda, è l’unico in grado di far fuori i temibili Razziatori; l’avventura permetterà ai giocatori di scoprire anche molte più informazioni sul passato e sulle origini della razza aliena.

Leggi l'articolo

Final Fantasy VII – Il film: un progetto tutto italiano sull’RPG di Square Enix

Il cast di Final Fantasy VII the movie

Un film di Final Fantasy VII è stato annunciato oggi da un gruppo di ragazzi, che ha come obiettivo quello di riprodurre per filo e per segno ciò che accade durante tutta l’avventura di Cloud, cercando di eliminare meno materiale possibile. Così presentano il progetto nel loro sito ufficiale: ‘FF VII – Il film è un progetto indipendente portato avanti da ragazzi, tutti professionisti, che hanno la volontà di portare in vita il gioco‘. L’idea è molto interessante e decisamente avvincente, se considerate che si tratta di riproporre un titolo che ha fatto il successo della cara vecchia PlayStation e ha reso famosa Square Enix in tutto il mondo, permettendole di volare alto con ben altri progetti, non meno soddisfacenti: prendete in considerazione il localizzato Final Fantasy VIII, per esempio, ma non solo (la lista dei titoli potrebbe essere infinita, visto che mamma Square è stata in grado di regalarci capolavori indiscussi della storia dei videogame). Veniamo ai dettagli.

Leggi l'articolo

Kingdom Hearts 3D, Dream Drop Distance non tradotto: Nintendo interviene [VIDEO]

Kingdom Hearts Dream Drop Distance è sicuramente uno tra i giochi più belli per Nintendo 3DS ed è proprio per questo motivo che molti aspettavano l’annuncio del titolo per acquistare la nota console della grande N. Nel corso del tempo, purtroppo, Square Enix si è trovata a fare i conti con un mercato italiano non sempre interessato ai suoi progetti – essendo, i gusti del giocatore medio, completamente orientati verso giochi di calcio, sport e corse automobilistiche -; ecco perché, oltre a non essere stata ancora annunciata una release extra-nipponica di Final Fantasy Type-0, che è un gioco bello e curato sotto tutti i punti di vista, il nuovo titolo per Nintendo 3DS non sarà localizzato in italiano; è stata proprio Square Enix a confermarlo, sottolineando che il nuovo episodio della serie Kingdom Hearts sarebbe stato venduto soltanto in lingua inglese, francese e tedesca; il manuale e il testo sarebbero stati in italiano, ma il doppiaggio e i sottotitoli, no. I motivi di una tale decisione sembrano dipendere non solo da motivazioni economiche e a spiegarlo non è stata Square, ma Nintendo, che ha cercato in tutti i modi di scusarsi per un inconveniente non dipeso dai vertici aziendali, ma da una software house che continua a cadere sempre più in basso.

Guarda il video e leggi l'articolo

GamesCom 2012, Square Enix delude ancora: Agito e Versus XIII assenti

Final Fantasy Agito XIII assente a GamesCom 2012

Square Enix parteciperà alla GamesCom 2012 con una line-up che, se per certi versi è convincente, per altri è assolutamente monca di titoli che il pubblico – soprattutto quello occidentale – attende con ansia da parecchio tempo, ormai. Non sarà presentato, per esempio, quello che in Giappone è stato il terzo capitolo di Fabula Nova Crystallis, l’ex Final Fantasy Agito XIII che oggi porta il nome di Final Fantasy Type-0 e che sembra essere davvero un gioco di quelli imperdibili; niente da fare neanche per Final Fantasy Versus XIII, che, annunciato sei anni fa, si è mostrato soltanto in un solo trailer – un bel trailer – finora e che forse ha cambiato nome in ‘Final Fantasy XV’; si è persino vociferato, per diversi giorni, che il progetto fosse stato cancellato da Square e che la compagnia non ne avesse fatto parola con nessuno, proprio per evitare un crollo delle azioni; anche se mamma RPG si è affrettata a smentire categoricamente la cancellazione del gioco, pare indiscutibile che la stia tirando troppo per le lunghe: neanche alla GamesCom – che è un evento di grande portata – il titolo farà la sua comparsa. Ma vediamo quali saranno i protagonisti della conferenza Square.

Leggi l'articolo

Final Fantasy su Google Play: Square Enix punta su Android

Il logo di Final Fantasy per Google Play

Square Enix continua la sua ascesa nel mondo delle nuovissime ‘console’: Final Fantasy su Google Play è soltanto uno dei tanti passi che la compagnia ha compiuto, sta compiendo e continuerà a compiere, per dominare – spera incontrastata, ma la concorrenza è fortissima – in un universo che per alcuni rappresenta il futuro dei videogame. Non molto tempo fa è stato rilasciato Final Fantasy III, gioco di ruolo che non poté mai vedere la luce in Europa e America, né su PlayStation né su PlayStation 2, almeno fino al 2006, quando fu rilasciato per Nintendo DS (ne è stato fatto, a dire il vero, un remake in 3D, che lo ha reso un titolo imperdibile per tutti i fan più accaniti, e non solo, della saga). Nella giornata di ieri, invece, è toccato a Final Fantasy – il primo celebre capitolo della saga che nel 1987 riuscì a salvare Square Enix dalla catastrofe finanziaria – fare la sua comparsa, per la felicità di coloro che, avendo rinunciato alle console portatili, non hanno altro che i sistemi iOS per giocare. Ma veniamo ai dettagli.

Leggi l'articolo

Mass Effect 3, Extended Cut incluso nella versione Wii U

mass effect 3 finale in dlc bioware

Nintendo Wii U e Mass Effect 3 al centro dell’attenzione per una decisione che ha trovato concordi entrambe le compagnie: il nuovo ‘Extended Cut’DLC che, pubblicato per spiegare ai fan della saga il finale, non rappresenta la fine della serie – farà parte integrante della versione Wii U del titolo; questo significa che, nell’atto di acquistare Mass Effect 3 per la nuova console targata Nintendo, non dovrete pensare a ciò che è stato escluso. La notizia è ufficiale e viene direttamente dal producer della serie, Michael Gamble, che ha fatto anche notare – pur non confermando nulla – come la versione potrebbe contenere anche gli altri contenuti scaricabili pubblicati sinora.

Leggi l'articolo

Pokemon Conquest arriva il 27 luglio, ma non sarà in italiano [VIDEO]

Abbiamo sempre espresso perplessità su Pokemon Conquest, il nuovo titolo della serie Pokemon nato dalla collaborazione di Tecmo Koei e The Pokemon Company. Non abbiamo cambiato idea dopo l’annuncio da parte di Nintendo che il gioco sarà rilasciato – il prossimo 27 luglio, per chi ancora non lo sapesse – senza essere localizzato in italiano. Una strategia molto strana, se considerate che i giochi pokemon a non essere tradotti in inglese sono stati davvero pochi sinora; come se non bastasse, il target dell’ex Pokemon Nobunaga’s Ambition non può che essere quello infantile/casual, visto che gli hardcore gamer difficilmente potranno affezionarsi a una avventura diversa dalle precedenti, non solo per genere – questo è uno strategico; gli altri, invece, GDR -, ma anche per qualità, e potete ben vederlo anche solo in uno dei diversi video mostrati sinora.

Guarda il video e leggi l'articolo

Game of Thrones, trucchi: tutti gli obiettivi e i bonus del gioco

game of thrones trucchi obiettivi

Game of Thrones è un videogioco uscito da poco tempo. La sua data di uscita infatti è stata l’8 giugno per il continente europeo. Si tratta di un vero e proprio videogioco di ruolo che è stato sviluppato da Cyanide e che è disponibile su PC, PlayStation 3 e Xbox 360. Il prodotto videoludico è stato realizzato con una forte ispirazione per la serie letteraria Cronache del ghiaccio e del fuoco. La trama si sviluppa intorno a due personaggi, che sono i protagonisti principali del videogame. Si tratta di un Guardiano della notte e di un Prete rosso.

Leggi l'articolo

Diablo 3, ancora ban e Blizzard spiega: ‘Nessuna pietà per i cheater’

Il logo di Diablo 3

Nonostante l’alto numero di vendite di Diablo 3, quelli di Blizzard non possono dormire sonni tranquilli. La software house, infatti, ha introdotto nuove norme per regolamentare il download e, soprattutto, l’uso del terzo capitolo della serie da parte dei nuovi giocatori; stando a quanto dichiarato dalla compagnia, infatti, non sono pochi i cheater tra coloro che hanno acquistato recentemente il titolo e, come molti di voi sapranno senz’altro, anche a fronte delle tantissime migliaia di ban delle ultime settimane, Blizzard non tollera certi comportamenti. Per questi motivi e per ragioni di sicurezza gli sviluppatori hanno pensato bene di bloccare per settantadue ore coloro che acquistano la versione digitale di Diablo 3: i malcapitati non potranno partecipare, per un massimo di tre giorni, ai giochi pubblici, all’action house e persino al semplice scambio di oggetti tra giocatori; ma non è finita qui: Blizzard ha anche bloccato le chat pubbliche e la possibilità di creare personaggi sui server ubicati in aree geografiche diverse da quella da cui si gioca.

Leggi l'articolo

Pokemon Nero e Bianco 2: nuovi scontri e arena con DLC gratuiti [VIDEO]

Pokemon Bianco e Nero: i Pokemon Rari

L’annuncio di Pokemon Bianco e Nero 2 ha spiazzato un po’ tutti, questo è risaputo: il nuovo capitolo della serie targata The Pokemon Company, infatti, non sarà rilasciato per Nintendo 3DS, ma per Nintendo DS, la vecchia console della grande N che non è stata sostituita, ma semplicemente affiancata, nei fatti, dal suo successore. Sul titolo non sono stati mai rilasciati moltissimi dettagli, anche durante la conferenza stampa Nintendo dell’E3 2012, e tutto questo nonostante la release ufficiale giapponese fosse piuttosto vicina. Il gioco arriverà in Europa il 12 ottobre 2012 e regalerà ai suoi possessori qualcosa di fantastico; come molti di voi sapranno senz’altro, ad agosto centinaia e centinaia di fan dei pokemon si incontreranno alle Hawaii non solo per osservare ma anche per partecipare alle finali del Pokemon World Championship. Cosa importa dellla finale di un torneo in un articolo dedicato al gioco? Non crederete ai vostri occhi, ma Nintendo ha deciso di premiare i top player, coloro che vinceranno o dimostreranno di essere bravissimi nella gestione delle sfide, in modo particolare.

  • Pokemon Bianco e Nero Rari
  • Arceus
  • Articuno
  • Azelf
  • Celebi
Guarda le foto e leggi l'articolo
Seguici