Sega SuperStars tennis, recensione e immagini

Sega SuperStars tennis, recensione e immagini

Sega SuperStars tennis

Tutti voi conosceranno la software house, rivale storica di Nintendo, ubicata nei pressi del sol levante: di chi stiamo parlando? Ovviamente di Sega. Dovremmo esserle riconoscenti per i meravigliosi momenti che chi ha regalato negli indimenticabili anni 80, la mamma di Sonic ha davvero fatto la storia dei videogames con i suoi titoli divertentissimi ed originali che vanno dalla mascotte di casa, ossia il velocista porcospino blu a titoli un po’ meno datati come l’esilarante Monkey Ball.

  • Sega SuperStars tennis
  • Sega SuperStars tennis
  • Sega SuperStars tennis
  • Sega SuperStars tennis

Quelli di Sega hanno pensato bene di riunire tutte le mascotte o i personaggi più rappresentativi di casa, fate voi, in un unico gioco dal genere sportivo- quello del tennis per precisare- farei meglio a dire un evento videoludico, vista la presenza dei tennisti, e che tennisti, altro che Nadal e Federer.

Il gioco intitolato Sega SuperStars tennis è un titolo che si basa sulla stessa meccanica di gioco di Virtua Tennis, l’ultra realistico simulatore sportivo di tennis sviluppato dalla stessa Sega, anche se a dirla tutta tendente verso toni arcade. Possiamo sbilanciarci e dire che Sega SuperStars tennis è una mera trasposizione di Virtua Tennis, escludendo una grafica appariscente e coloratissima e naturalmente il rooster dei personaggi, che da soli valgono l’acquisto del gioco.

Sega superstars tennis

Un fattore che non possiamo trascurare è il team a cui è stato affidato lo sviluppo del progetto: Una certa Sumo Digital, software per niente conosciuta, se non solo da chi ha giocato ad Outrun 2 per X-box. Ed è stato con il successo riscontrato con Outrun 2 che gli sviluppatori del gioco oggetto della recensione si sono conquistati la posizione in cui adesso versano, posizione che gli ha permesso di avere per le mani il progetto Sega SuperStars tennis.

In questo titolo, multipiattaforma( la recensione ha ad oggetto la versione PS3), non si vedrà ricalcare per niente l’impostazione serie e realistica che si intravede nei tornei disputati a Wimbledon, qui c’è tutto ciò di arcade marchiato Sega, questo vuol dire che ogni caratteristica dei classic game andrà a costituire la base del gioco, ad esempio ci saranno campi da tennis ispiratissimi ai mondi di Sonic, Super Monkey ball, Outrun, tanto per fare dei nomi.

Per quanto concerne i tennisti chiamati a sfidarsi, ecco la lista dei 16 che faranno felici tutti i fan:

  • Sonic the Hedgehog: La sua presenza era indiscussa, lo conoscete, non è vero?
  • Tails: Questa volpe a due code altri non è che l’aiutante di Sonic. Ai tempi del “mega drive”, con il porcospino più veloce del mondo formavano una formidabile coppia.

  • Amy Rose: Presa del cast dei personaggi di Sonic, l’esile gattina è venuta ad assistere la performance dei suoi amici.
  • Shadow The Hedgehog: Quanto a carisma, questo porcospino dai tratti dark, ne ha da vendere.

  • Dr. Eggman: Se c’è Sonic, la sua presenza era più che scontata. Ah, lui è l’antagonista di Sonic.
  • Alex Kidd: E’ stata la prima mascotte di Sega, poi è subentrato un porcospino blu che gli ha soffiato il posto.

  • Beat: L’alter ego di Jet Set Radio, uno dei giochi usciti per Dreamcast più strepitosi che Sega abbia mai messo in circolazione. Bellissimo.
  • Gum: Una tipa strampalata proveniente anch’essa da Jet Set Radio.

  • Ulala: La girl sexy di Sega intravista in Space Channel 5,ha fatto impazzire svariati giocatori, ragazzi si intende!
  • Pudding : In netta concorrenza con Ulala, anche lei molto sensuale ma non ai livelli di quella di cui prima.

  • Amigo: La mitica scimmietta in Samba de Amigo, nel gioco bisognava controllarla con delle maracas vere e proprie. Simpaticissima.
  • Nigths: Il giullare volante di Sega per antonomasia. Impossibile non riconoscerlo.

  • Reala: Il nemico di Nigths, molto arrogante e pure antipatico.
  • AiAi: Anche questa è una scimmietta, nel gioco Super Mankey Balla era rinchiusa all’interno di una sfera, per poterla gestire bisognava impugnare una banana.

  • Meemee: Un’altra scimmietta, questa ha una cotta per Aiai, ma anche per le banane.

Il gioco offre, oltre alla modalità multiplayer privata, anche una modalità online in cui potersi sfidare da ogni parte del globo. Purtroppo tale possibilità non è prevista per la versione Ps2. Comunque è già qualcosa che il titolo sia uscito anche per il vecchio monolito nero………sinceramente non ce l’aspettavamo!

Questo Sega SuperStars tennis rappresenta l’opportunità di rivedere tutti assieme le mascotte di Sega in un unico divertentissimo e folle gioco. Molto ispirato a Virtua Tennis, e questo è buono, e con una grafica di dicreta fattura le creature presenti nel gioco dei vari Suzuki, Nagoshi e compagni si pongono l’obiettivo di rinsaldare l’amore che i vecchi fan nutrono per questi personaggi.

  • GIUDIZIO DEFINITIVO: 8

876

Segui Games4all
Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
sephiroth
Sephiroth 7 aprile 2008 14:32

Questi giochi son per bambini!

Rispondi Segnala abuso
Kampaku 8 aprile 2008 00:55

a volte però questi giochi che tu chiami per “bambini”" sono più divertenti di altri giochi che sembrano colossi videoludici ma che poi risultano essere noiosi e pesanti!!
e poi in fondo siamo un pò tutti bambini?? no? ah!!
Ninna nanna, ninna ohhh!!
buona notte

Rispondi Segnala abuso
sephiroth
Sephiroth 8 aprile 2008 18:52

Infatti, come pensavo non sei altro che un mocciosetto delle scuole medie, ma che dico delle elementari!

Hai mangiato il latte!

Segnala abuso
Kampaku 9 aprile 2008 01:17

semmai il latte lo mangi tu, io lo bevo..
e poi.. qua si parla di divertimento videoludico che si può sposare con un gioco come questo!!
sono sicuro che dietro il personaggio sephiroth si nasconde un poppante non dell’elementari, ma dall’asilo!! ahhaa

Rispondi Segnala abuso
sephiroth
Sephiroth 9 aprile 2008 10:07

SEPHIROTH non si nasconde dietro a nessuno!

Io sono l’originale che ha dato vita a FF7! Che tu ci creda o no!

PS: non sei altro che un pappagallo!

Segnala abuso
Kampaku 9 aprile 2008 10:46

si si!! basta con questo sephiroth!! ormai è passato!!! capisci!!!!!! Passato!!! qui viviamo nel presente, lui è morto, e per sempre!!
Lascialo riposare nelle viscere dell’inferno!!!
ps: salutami gilgamesh!! ahhaha

Rispondi Segnala abuso
sephiroth
Sephiroth 9 aprile 2008 18:11

Ma sei cieco o che cosa!

Con chi credi di scrivere con il fantasma o chissachì. Sarò pire ripetitivo…….io, non morirò mai!

Rispondi Segnala abuso
Kampaku 10 aprile 2008 00:43

omae wa mo shinde iru= tu sei gia MORTO!
NON sei altro che un fifone che si nasconde nel buio e che riappare solo quando lo dice il sottoscritto!! il kampaku!!! tu mi appartieni!!!

Segnala abuso
Seguici