Call of Duty Black Ops 2: svelata la modalità multiplayer [VIDEO]

Call of Duty Black Ops 2: svelata la modalità multiplayer [VIDEO]
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Call of Duty Black Ops 2 presenta delle novità molto interessanti per quello che riguarda il gameplay del multiplayer. Sicuramente gli appassionati rimarranno soddisfatti, perché hanno a loro disposizione molti elementi davvero avvincenti. Ma quali sono nel dettaglio queste novità, sulle quali si può fare affidamento? Vediamo con precisione di che cosa si tratta. Innanzi tutto ci sono degli equipaggiamenti che si possono ottenere in game. Fra questi dobbiamo ricordare il micro carro armato ARG, che è dotato di minigun ed è capace di percorrere il campo di battaglia anche in maniera autonoma.

Da non dimenticare anche i diversi tipi di drone, come quello suicida o quello che è dotato di mitragliatrice. C’è anche un drone che possiede una torretta chiamata Guardian, in grado di stordire i nemici con le micro-onde.

Call of Duty Black Ops 2 non presenta le serie di uccisioni, che tradizionalmente permettevano di accedere ai vari bonus. Nel nuovo gioco ci saranno le combinazioni di punti, che si possono ottenere in vari modi, oltre che attraverso le uccisioni dei nemici.

Il gioco non trascura gli aspetti della personalizzazione. I giocatori hanno infatti l’opportunità di personalizzare la loro classe, selezionando quelle abilità o quegli oggetti che vengono ritenuti utili a seconda del proprio stile di gioco.

Tuttavia c’è una differenza rispetto al passato, perché in Call of Duty Black Ops 2 la costruzione della classe personalizzata metterà a disposizione dieci punti, i quali si possono usare per selezionare abilità e oggetti fra quelli sbloccati in base al livello raggiunto.

Per quanto riguarda i livelli, si deve precisare che il sistema classico di avanzamento dei livelli, che ritroviamo in Call of Duty, è stato messo da parte. In sua sostituzione abbiamo un sistema basato su 500 livelli base e 10 di prestigio, che consente di accumulare dei “gettoni” utilizzabili per sbloccare tutto ciò che riteniamo più utile.

Assolutamente da non perdere è, all’interno del gioco, una modalità specifica per organizzare tornei fino a sei squadre, che comprendono complessivamente 18 giocatori. Automaticamente il sistema è in grado di tenere sotto controllo l’attività dei giocatori e di valutarne le abilità.

In questo modo, nel momento in cui un giocatore diventa troppo forte in una determinata categoria, può passare a quella successiva. Molto interessante è anche la modalità Spettatore, che consente di adoperare una camera mobile, per potere assistere al multiplayer, senza però giocare.

414

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mar 14/08/2012 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici